Anno 2021 – Mostre ed esposizioni

PERSONALE DI STEFANO TASSI E CARLO(ALO) ANDREOLI

___________________________________________________________________________________________________________________

BONDENO A COLORI

Mostra di disegni degli alunni della Scuola Primaria e Secondaria di Primo Grado del territorio comunale dedicati al sommo poeta Dante Alighieri

La Casa Operaia accolto ha ospitato con piacere i disegni degli alunni della Scuola Primaria e Secondaria di Primo Grado del Territorio comunale dedicati al sommo poeta Dante Alighieri di cui quest’anno ricorre il 700° anniversario della morte.

I disegni vincitori costituiranno la copertina del diario scolastico che ogni anno l’Amministrazione Comunale dona ai bambini della scuola

______________________________________________________________________________________________________________________________

QUANTE STORIE NELLA STORIA

Quante storie nella Storia. Settimana della didattica e dell’educazione al patrimonio in archivi

La Società Operaia partecipa con piacere all’iniziativa promossa dalla Biblioteca Comunale di Bondeno L. Meletti inserita nell’iniziativa della Regione Emilia Romagna “Quante storie nella Storia – Settimana della didattica e dell’educazione al patrimonio in archivio” dedicata alla Biblioteca Popolare Circolante istituita nel 1884.

la Biblioteca aveva un proprio Consiglio direttivo con Presidente, per un lungo periodo, Maurelio Covezzi – Regio Delegato Scolastco che aveva datto confluire i libri delle Biblioteca Pedagogico-Scolastico nella Biblioteca Circolante.

Nel 1893 attese al riordino del fondo librario della biblioteca Antonio Bottoni, il quale specializzò la biblioteca dotandola di una importante sezione locale.

La Biblioteca è stata una fra le tante Associazioni e Società, operanti in quel tempo, tenuta nella massima considerazione dalla Società in quanto con la propria attività contribuiva alla diffusione dell’istruzione e della cultura, scopi rientranti anche tra gli scopi sociali della Società Operaia, contribuendo la società Operaia, in modo costante e consistente con contributi e donazioni libri alla funzionalità della stessa.

L’importanza che rivestiva la Biblioteca Popolare Circolante per la Società Operaia è attestata nei tanti documenti storici conservati nell’archivio della Società ed in modo particolare è documentata nella imponente cerimonia svoltasi nel 1885 con la quale la Società Operaia celebrava il 17° anniversario di fondazione e l’inaugurazione del nuovo vessillo sociale, nella quale la Bibliotecarisulta tra le cinque Associazione e Società tra le tante esistenti, invitata all’intera cerimonia.

Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è 2022-Locandina-mostra.jpg
Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è 1885-04-Adesione-pranzo-e1620231139244-1024x781.jpg
Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è 1885-Prot.-70-invito-724x1024.jpg